Lutto in casa Kardashian: morto il nipote di Kanye West. Aveva da poco compiuto un anno

Una tragedia che ha profondamente colpito Kanye West.

Per lui, l’ennesima batosta in un periodo affatto facile. Prima il furto milionario di gioielli subito da Kim Kardashian in una camera di albergo a Parigi, poi i suoi problemi di salute.

Nei mesi scorsi, il rapper era stato ricoverato a Los Angeles dopo aver cancellato le tappe del suo Saint Pablo Tour. Secondo quanto ha scritto il sito Tmz, la causa del tracollo di West era da imputare a stress, dopo che la polizia di Los Angeles si è presentata a casa del suo preparatore, Harley Pasternak, in seguito a una chiamata di emergenza.

Kanye West avrebbe opposto resistenza al trasporto in ospedale e, una volta ricoverato, sarebbe stato sottoposto a una visita psichiatrica. In quell’occasione, il marito di Kim Kardashian ha insinuato che Jay Z avrebbe contattato dei sicari per ucciderlo.

messaggero