Curcuma: ingrediente dalle grandi proprietà e alleato della salute

Antitumorale: la curcumina, in particolare, ha poi molte proprietà: è antitumorale, capace di contrastare e prevenire l’insorgere di tumori quali quello della prostata, del colon, del fegato, dei polmoni, della bocca, della pelle, dei reni, della mammella e la leucemia. La curcuma si è rivelata anche molto utile per la prevenzione del cancro alla prostata e della leucemia infantile. Inoltre è un anti-angiogenesis, blocca cioè la crescita di vasi sanguigni cancerogeni.

Protegge lo stomaco e rinforza le difese immunitarie: è consigliata l’assunzione di curcuma anche quando vengono ingeriti farmaci pesanti per proteggere lo stomaco da bruciori e infiammazioni. Inoltre, può essere utilizzata anche per rinforzare le difese immunitarie e tenere a bada le malattie di stagione come il raffreddore e l’influenza, ma anche le allergie funzionando come un antistaminico.

Antivirale a antibatterica: la curcumina, il pigmento presente nel rizoma della curcuma, ha potere antivirale e antibatterico. La sua potenza antivirale è in grado di curare l’infezione di alcuni virus influenzali. Si può trarre beneficio da questa spezia, per esempio, aggiungendo un cucchiaino di curcuma all’acqua in ebollizione dove verrà cotta la pasta. Come antibatterico potete utilizzare la polvere di curcuma su tagli e ferite dopo averle lavate bene.

Antiossidante e utile per curare l’artrite: la curcumina ha importanti proprietà antiossidanti: contrasta i radicali liberi e rallenta l’invecchiamento cellulare. Questo effetto è molto importante in malattie come l’artrite reumatoide, dove i radicali liberi provocano infiammazione e dolore delle articolazioni.

Aiuta in caso di diabete: le sue proprietà antinfiammatorie sono utili anche a prevenire il diabete inoltre, la curcuma riesce a mantenere stabili i livelli di insuline e di glucosio nel sangue.