Liguria. Il Consiglio dei Ministri ha sciolto il Comune di Lavagna per infiltrazioni mafiose

Un territorio in parte ancora sano, fortunatamente, ma di certo non immune. Ora si apre una fase complessa per il Comune di Lavagna, che non può essere affrontata come un lungo ed estenuante periodo di campagna elettorale.

Ci sono problematiche che richiederanno di essere affrontate dalla Commissione, che sarà chiamata a guidare il Comune nei prossimi mesi e che dovrà poter contare sull’interlocuzione proficua con la cittadinanza e tutte le forze presenti in città. Questo lavoro che dovrà coinvolgere tutti, vedrà il Pd in prima fila, sin da subito».

Il Secolo XIX