L’ultima vergogna: Forze Armate in piedi sui treni, quanto costa la divisa ai pendolari

Le Forze Armate restano in piedi sui treni se portano la divisa, non soltanto in caso di sovraffollamento di pendolari. Questo l’accordo stretto tra Trenitalia e Ministero della Difesa: la divisa permette di viaggiare gratis, ma i militari dovranno cedere il posto ai titolari di biglietto paganti.

Forze Armate e gratuità nei trasporti non sembrano associarsi molto bene in Italia, dato che gli accordi tra Ministero e Ferrovie dello Stato sono cambiati frequentemente e i militari stessi preferiscono comunque pagare il biglietto di viaggio.

Il messaggio di invito a restare in piedi e cedere il posto ai paganti, tuttavia, è stato interpretato come discriminatorio dai pendolari in divisa: rimarcare la gratuità del servizio per le Forze Armate può portare a reazioni di stizza dai pendolari paganti e la precedenza sembra ingiustificata.

Vediamo cosa ha scatenato la reazione dei pendolari delle Forze Armate.