L’ultima vergogna: Forze Armate in piedi sui treni, quanto costa la divisa ai pendolari

Forze Armate in piedi sui treni: discriminazioni tra pendolari
Il messaggio è stato interpretato dai pendolari in divisa come discriminatorio, in quanto alle orecchie degli altri pendolari sembra che l’uniforme delle Forze Armate garantisca un vero e proprio privilegio al quale è doveroso rinunciare.

Il privilegio è equilibrato dalla precedenza dei pendolari paganti, ma restare in piedi sui treni perché invitati a cedere il posto da un annuncio audio significa discriminare i lavoratori in divisa ed esporli alla “gogna dell’opinione pubblica”.

I pendolari delle Forze Armate non sembrano aver digerito il messaggio discriminatorio, né la disparità di trattamento rispetto ai pendolari paganti. Le dimostrazioni di risentimento sono già state trasmesse alle Ferrovie, per cui, attendiamo ulteriori sviluppi su questa incresciosa vicenda.

fonte