La bimba ferita e sanguinante corre dalla madre – quando lei capisce ciò che è successo, non ci crede

Quando abbiamo dei bambini piccoli, cerchiamo sempre di limitare il più possibile i rischi nei quali possono incorrere. A casa li teniamo lontani dai prodotti tossici e dagli oggetti appuntiti, mentre quando si esce li proteggiamo dai pericoli della strada e dalla folla. Naturalmente, cerchiamo sempre di non lasciarli da soli, ma non possiamo essere dappertutto e a volte non riusciamo a proteggerli dalle persone cattive.

Amy Smith è la mamma di Demi-Mai, una bambina di due anni. È molto attenta nei confronti di sua figlia e la porta spesso al parco non lontano dalla sua casa di Torquay, in Inghilterra. Ma non avrebbe mai immaginato che un momento di gioco con sua figlia si sarebbe trasformato in un vero e proprio incubo. Quel giorno la bambina è corsa dalla madre con le mani, le gambe e il sedere ricoperti di sangue.

Amy e Demi-May frequentavano spesso il parco Kitson, a Torquay, e prima di quel giorno non avevano mai visto nulla di strano. La bambina aveva imparato a salire e a scendere dallo scivolo. La madre era molto orgogliosa di lei. Il parco era un posto pulito e bello da frequentare. Avevano trascorso molti momenti felici a Kitson. Ma durante la loro ultima visita, mentre Demi-May stava giocando, è caduta su una bottiglia di vetro rotta e ha iniziato a sanguinare. Amy sospettava che non si trattasse proprio di un incidente – aberrante.