Come tenere lontani gli insetti con i rimedi naturali

Scarafaggi
Tra gli insetti, gli scarafaggi sono sicuramente i più sgraditi, anche perché suscitano in molte persone fastidio alla sola vista. La prima cosa da fare, se notiamo qualche scarafaggio, è cominciare a tenere ben sigillato il cibo ed evitare briciole o residui in cucina e nelle altre stanze. Teniamo la casa ben pulita e laviamo il pavimento e le piastrelle con acqua e aceto, che sarà un primo repellente per tenere lontani gli scarafaggi. Potete poi preparare delle miscele che li terranno lontani: tra quelle più efficaci c’è aglio, limone e chiodi di garofano da miscelare insieme e unire a un po’ d’acqua spruzzando la miscela all’occorrenza o nei posti dove potrebbero nascondersi. Anche alloro tiene lontani gli scarafaggi, mettete una piantina fuori al balcone o sminuzzate le foglie e spargetele vicino a porte e finestre. Anche l’erba gatta è un repellente naturale per gli scarafaggi, da collocare sempre su davanzali o vicino la porta oppure potete preparare un infuso da spruzzare.

Ragni
I ragni sono forse gli insetti più innocui e utili in quanto tengono lontani anche mosche e zanzare ma sicuramente non è gradevole ritrovarseli in casa. I ragni preferiscono stare all’aria aperta ma entrano in casa quando avvertono un clima favorevole per fare la ragnatela. Se ne notiamo una cominciamo ad eliminarla e a controllare che non ce ne siano altre. Teniamo ben pulita la casa e sigilliamo eventuali buchi o fessure dalle quali potrebbero entrare. La sera evitate di tenere accese le luci esterne che li attirano. Quando però sono ormai in casa possiamo adottare dei rimedi casalinghi per allontanarli, tra questi c’è un rimedio della nonna che consiste nello spargere nelle zone della casa dove abbiamo notato i ragni delle castagne, il loro odore dovrebbe tenerli lontani. Inoltre potete preparare una miscela con olio essenziale di menta piperita e acqua da spruzzare anche in corrispondenza delle zone dove abbiamo trovato le ragnatele. Oppure possiamo direttamente mettere le gocce di olio essenziale sull’ovatta e lasciarla vicino a fessure o buchi dai quali potrebbero spuntare i ragni. Altro rimedio casalingo e naturale sempre efficace è l’aceto che funziona anche contro i ragni che non ne sopportano l’odore, eviteranno così di avvicinarsi.

fanpage