La signora messicana di 117 anni che si batte per la pensione contro una regola assurda

Maria Félix Nava, da tutti conosciuta col nomignolo di Dona Mariquita, è nata nel 1900 e dunque ha la veneranda età di 117 anni. La donna, residente a Jalisco, Stato occidentale del Messico, ha dovuto ingaggiare una dura battaglia contro la burocrazia del suo Paese che, incredibilmente, non permette alle persone che superano i 110 anni di ricevere la pensione d’anzianità.

La donna, nonostante l’età avanzatissima, non si è persa d’animo e ha combattuto con tutte le sue forze e a suon di carte bollate contro un regolamento senza senso che in realtà riguarda non tanto il sistema pensionistico in toto, quanto quello bancario che non eroga i soldi a chi ha superato quell’età.

Dopo 7 anni di battaglie Dona Mariquita, che ha problemi di cecità e di malnutrizione, è riuscita a vincere la sua battaglia legale e ricomincerà a ricevere i suoi 110 dollari mensili di pensione. Non è dato a sapersi se le saranno erogati anche gli arretrati, ma visto il suo spirito battagliero siamo sicuri che se così non fosse lei saprà come far valere i suoi diritti.

 

direttanews