Padova, gioca due euro e ne vince tremila al mese per vent’anni

Colpo grosso al Win for life. “Non conosco il fortunato”, racconta il titolare della tabaccheria Claudio Bertazzo

Nel quartiere Arcella, a Padova, un misterioso giocatore si è aggiudicato tremila euro al mese per vent’anni, spendendo solo due euro. Il fortunato ha vinto il concorso “Win for life” nell’estrazione di giovedì mattina alle 11. La scheda d’oro è stata giocata nella tabaccheria “Al Dazio” in via Tiziano Aspetti 159.

Un colpo grosso che cambierà la vita di un padovano. “Non ho idea di chi possa essere il vinicitore – dichiara il titolare del tabacchino, Claudio Bertazzo – finora non si è presentato nessuno. In ogni caso sono molto contento per lui. Soprattutto di questi tempi, accaparrarsi una cifra simile fa la differenza”.

IL MECCANISMO

La scheda è stata giocata con la modalità “Quickpick”. La giocata minima è composta da 10 numeri più un numerone: bisogna selezionare 10 numeri scegliendoli in un range compreso fra 1 e 20, compreso il numerone. La giocata massima, che si ottiene selezionando 14 numeri su 20 più un numerone, genera un sistema integrale, che corrisponde a 1.001 combinazioni. Il costo di una giocata cambia ovviamente in base al numero delle combinazioni desiderate.

ULTIME VINCITE

Gli ultimi mesi sono stati, si può dire, “fortunati”, per il Padovano. A partire dalla maxi vincita di 93 milioni di euro al Superenalotto con una schedina acquistata a fine febbraio in una tabaccheria di Mestrino. Di minore entità, ma comunque importante, la vincita, qualche giorno più tardi, di 33mila euro a Battaglia Terme. A inizio aprile, a Padova, si è sfiorato il jackpot: il giocatore ha portato a casa un premio “di consolazione” di 28mila euro. Pasqua milionaria, infine, a Montegrotto Terme, dove la dea bendata ha baciato un fortunato giocatore con la bellezza di un milione di euro.

today