Salento, assalto armato in un centro commerciale: banditi svaligiano gioielleria

L’Alfa, invece, è risultata rubata a Brindisi nei giorni scorsi ed è dunque anche verso la vicina provincia che condurranno le indagini, affidate ai carabinieri della compagnia di Lecce e della stazione di Cavallino.

I quattro rapinatori, dunque, hanno fatto irruzione a passo svelto e si sono diretti verso la gioielleria, che si trova sulla destra rispetto a uno degli ingressi della galleria, minacciano i presenti e usando un piede di porco per spaccare le vetrine e arraffare quanti più gioielli fosse possibile.

Una commessa s’è anche ferita a un dito, a causa dei vetri esplosi con i colpi assestati, ma i carabinieri della Sezione investigazioni scientifiche del Nucleo investigativo, sperano che vi sia anche sanghe di qualche rapinatore. Non è da escludere.

Sul posto i primi a intervenire sono stati i carabinieri del Norm di Lecce. A dar manforte nelle ricerche, anche le volanti di polizia. Ma al momento, non è chiaro con quale automobile si siano dati alla fuga finale. Tutte le fasi dell’assalto saranno riviste dagli investigatori usando le videocamere di sorveglianza di cui il centro commerciale è disseminato. Un altro elemento ultile, potrebbe essere proprio il piede di porco, abbandonato sul posto dopo il raid. La speranza è di scovare qualche dettaglio utile per fare luce su quest’azione criminale messa in atto con uno stile che in provincia di Lecce non si vedeva da un po’ di tempo. – GUARDA LE FOTO

today