Si fa fare un tatuaggio, ma qualche cosa va storto. Quello che le accade è orrendo

IL TATUAGGIO SUL PETTO “CADE”, A LEI RIMANE UNA CICATRICE ORRENDA

Sembra una storia dell’orrore, invece è il calvario di una ragazza che ha deciso di rimuovere un tatuaggio abbastanza grande sul petto utilizzando il Rejuvi, una tecnica apparentemente innovativa ma che nel suo caso non ha avuto l’effetto desiderato.

Pasuda Reaw, una 21enne thailandese, ha utilizzato il prodotto chiamato Rejuvi, una crema proveniente dagli Usa che viene assorbita dalle cellule pigmentate e si attacca al pigmento. Si inietta sul tatuaggio indesiderato con una pistolina simile a quella usata dai tatuatori per imprimere il disegno.