Terni, cede la grata e precipita per 3 metri: 50enne si rompe le gambe

Poteva finire molto peggio la brutta avventura capitata questa mattina ad una 50enne ternana. La donna stava camminando nei pressi dell’ingresso di un centro medico di Terni quando la grata su cui si trovava ha ceduto: è precipitata per circa 3 metri finendo negli scantinati di un palazzo. Nell’impatto ha riportato la frattura delle gambe.

In base a quanto accertato dalla polizia, che sta svolgendo accertamenti su quanto accaduto, la donna stava entrando all’interno della struttura di via Malnati, al piano terra dell’immobile che lo ospita, quando la grata di areazione degli scantinati si sarebbe improvvisamente spostata al suo passaggio facendola così cadere nel vuoto. Con lei il marito, rimasto sotto choc. Trasportata dal 118 all’ospedale di Terni, la cinquantenne ha riportato la frattura degli arti inferiori. Sul posto oltre alla volante e alla polizia scientifica sono intervenuti anche i vigili del fuoco.

L’ospedale fa sapere che la donna è arrivata al pronto soccorso con codice rosso, “i sanitari le hanno riscontrato importanti fratture ad entrambi gli arti inferiori e una frattura lombare. La paziente è ricoverata in Rianimazione con prognosi riservata”.

 

ternioggi