Alla poliziotta «Io umilio le donne»: marocchino condannato

Alla fine il marocchino fu congedato con una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto d’indicazioni sulla propria identità. La vicenda è stata ricostruita ieri mattina, in un’aula del tribunale di Treviso, davanti al giudice Leonardo Bianco. Sono stati sentiti la poliziotta, minacciata ed insultata dal marocchino, ed i suoi colleghi che in modo chiaro e lineare

hanno raccontato quello che successe la mattina del primo marzo di tre anni fa.
Il pubblico ministero, nel corso della requisitoria ha chiesto una condanna dell’imputato ad un anno di reclusione mentre il legale del marocchino l’assoluzione. Il giudice ha sentenziato: condanna a 8 mesi.

CorriereAlpi