La Corea del Nord ha lanciato un missile a media gittata

Corea del Nord, nuovo test missilistico. Allerta di Seul

Lanciato un vettore a medio raggio con una traiettoria di oltre 500 chilometri. La Corea del Sud preme sull’Onu

Roma, 21 maggio 2017 – Nuovo test missilistico della Corea del Nord. A una settimana dal lancio di un razzo Hwasong-12, Pyongyang torna a mostrare i muscoli sparando un missile balistico di medio raggio che ha coperto una traiettoria superiore ai 500 km ma che potrebbe raggiungere l’Alaska o le Hawaii. Secondo le stime di Seul, il vettore “è stato lanciato alle 16.59 di Seul (9.59 in Italia) da una località vicino a Pukchang, nella provincia di South Pyeongan”.

Il nuovo presidente della Corea del Sud, Moon Jae-In, ha convocato il Consiglio per la sicurezza nazionale, riferisce l’agenzia Yonhap. “Siamo in uno stato di allerta, in attesa di eventuali ulteriori provocazioni da parte delle forze armate nordcoreane”, ha affermato in una nota lo stato maggiore di Seul.

Il 14 maggio Pyongyang aveva testato un altro missile a medio raggio, un Hwasong-12, che aveva percorso un tragitto di circa 700 chilometri, prima di cadere nel Mar del Giappone. Dopo il test la Corea del Nord aveva fatto sapere che il missile era in grado di caricare testate nucleari.