La commessa con la sindrome di Down fa questo quando vede un bambino con la stessa diagnosi

Commessa con la sindrome di Down fa questo quando vede un bambino con la stessa diagnosi

Già quando Suzie Skougard era incinta, sapeva che il suo bambino sarebbe nato con la sindrome di Down. Per la donna era qualcosa di nuovo, e voleva saperne di più su tali persone. Era interessata a tutto. Un giorno vide un’imbustatrice in un supermercato. Da allora, ha cominciato ad andare sempre lì e mettersi in coda dove lavorava Sidney Taylor.

Anche solo poche parole scambiate con Sidney o pochi minuti accanto a lei davano a Suzie la possibilità di capire che avrebbe avuto una figlia fantastica.

Quando Carly, la bimba, aveva 6 mesi, andarono insieme nel supermercato e fecero la spesa come sempre. Sydney notò immediatamente che avevano qualcosa in comune e abbracciò Carly. Inoltre, chiese alla mamma se la bambina conoscesse il linguaggio dei segni, e cercò di insegnarle come dire “ti amo”.

Suzie fu felice di tale interazione e scattò una foto di Sydney e Carly insieme.

Anche se la bimba era assonnata e voleva mangiare, questa foto è preziosa. Mostra che non importa chi tu sia, c’è sempre una ragione per essere gentili con gli altri. A differenza di alcune persone che semplicemente passano oltre quando vedono che la donna ha bisogno di aiuto.

 

perfetto