“Noi vogliamo integrarli, loro vogliono solo disintegrarci”

Anche Manchester e prima ancora Parigi, Bruxelles, Berlino sono città “sicure e accoglienti”? Ovvio. Siamo noi razzisti, xenofobi, populisti che viviamo in un mondo parallelo e in una realtà distorta, un mondo fatto di attentati e di violenze quotidiane, di stupri, rapine, degrado. CONTINUA A LEGGERE