Cassiere disabile serve una cliente lentamente e le schiaccia il pane. Lei scrive al suo capo su Facebook…

Cassiere disabile serve una cliente lentamente e le schiaccia il pane. Lei scrive al suo capo su Facebook

Questa storia è accaduta quando Emma è andata a fare la spesa da Tesco, un supermercato di Norfolk, Inghilterra. Era pronta a lasciare il negozio e ha visto una cassa dove non c’era la fila. Così ci si è avviata e ha iniziato a togliere la spesa dal carrello e a depositarla sul nastro trasportatore.

L’uomo alla cassa l’ha salutata e ha iniziato a far passare i prodotti. C’era una gran pila di cose! Emma ha detto che il cassiere, di nome Rob, contò le sue borse diverse volte, schiacciò il pane e le contò il resto diverse volte. Sulla base di questo e delle sue conoscenze, realizzò che Rob era autistico.

Tornò a casa e scrisse su Facebook, sul profilo pubblico di Tesco. Condivise la sua esperienza così che tutti, compreso il capo di Rob, ne venissero a conoscenza.

Probabilmente penserai che non sia stata soddisfatta del servizio.

Al contrario! Emma spera che la sua storia possa ricordare alla gente di essere paziente e gentile. Guarda che cosa ha scritto!

“Voglio raccontare la mia esperienza di oggi nel vostro negozio.

Quando sono andata alla cassa col mio grande carrello, non c’era coda, così ho iniziato a mettere la spesa sul nastro trasportatore.”