Parlamento. Addio ai vitalizi: “calcolo contributivo per tutti”. Come funzionerà

«L’approdo in Aula del ddl sul taglio dei vitalizi è una nostra vittoria. Ora speriamo che il Pd favorisca un iter del provvedimento veloce e, soprattutto, garantisca i voti necessari della sua maggioranza in entrambe le Camere, opponendosi al voto segreto». È quanto affermano in una nota i deputati M5S della commissione Affari costituzionali, che aggiungono: «Se ci fosse una reale volontà, il provvedimento potrebbe diventare legge in due settimane, così come è accaduto quando si è trattato di approvare la scellerata legge Boccadutri sul finanziamento ai partiti». «Quando c’è una chiara intenzione politica dietro le dichiarazioni di facciata, le cose si fanno in fretta – concludono gli esponenti pentastellati – staremo a vedere e noi, come abbiamo detto più volte, voteremo a favore».

«Sono firmataria a titolo personale della proposta #Richetti per l’abolizione dei # vitalizi e mi auguro per questo che l’iter parlamentare sia celere nell’approvazione di questo disegno di legge così com’è! Basta rinvii!». Così Mariastella Gelmini, vice capogruppo vicario di Forza Italia alla Camera, sulla sua pagina Facebook.

Leggo