Dal 1 Giugno addio alle telefonate “moleste” nelle case

Stop alle chiamate dell’Enel a casa. Secondo quanto riporta il Tirreno la società dell’energia non chiamerà più per invitare a stipulare nuovi contratti di energia elettrica o gas. Questo cambiamento avverrà a partire dal 1° giugno.

La campagna contro le telefonate moleste e il telemarketing aggressivo avviata dal Tirreno sei mesi fa ha portato i suoi primi frutti, mentre la commissione Lavori pubblici e Comunicazioni al Senato prosegue la discussione sulla Riforma del Registro delle Opposizioni per estendere lo scudo contro le chiamate indesiderate anche a cellulari e numeri fissi riservati.

Dal primo giugno Enel non chiamerà più “nuovi potenziali clienti per stipulare contratti di energia elettrica o gas, evitando telefonate spesso non gradite. Per acquisire nuovi contratti, dunque, Enel in futuro potenzierà altri canali commerciali: dalla rete commerciale distribuita sul territorio (Punti Enel Partner), sito, app Enel Energia e così via”.

leggo