Segni di cedimento sul cavalcaferrovia: divieto di transito ai tir più pesanti

Segni di cedimento sul cavalcaferrovia:
divieto di transito ai tir più pesanti

CHIOGGIA – Le strutture del cavalcaferrovia di Borgo San Giovanni di Chioggia, compreso lo svincolo d’accesso alla “Romea”, mostrano segni di cedimento. Il ponte risale ai primissimi anni Sessanta. Preso atto della situazione, il Comune ha deciso di vietare con un’ordinanza il passaggio dei veicoli con peso superiore alle 44 tonnellate. In altri termini, non è più agibile l’unico accesso alla città per i trasporti eccezionali e le grandi macchine per l’edilizia.