Base intitolata a Rosario Sanarico, il poliziotto morto cercando il cadavere di Isabella Noventa

“ERA UN PUNTO DI RIFERIMENTO”. “Sanarico – si legge in un comunicato diffuso dalla Questura – era uno dei sommozzatori della Polizia di Stato più esperti e apprezzati, per le sue spiccate doti professionali e umane, tanto da essere stato un prezioso collaboratore per i superiori ed un punto di riferimento per tutti i sommozzatori della polizia”.

 

padovaoggi