Colf e badanti: 10 euro all’ora e più diritti. Ecco i nuovi voucher Inps per lavoro domestico

Colf e badanti: 10 euro all’ora e più diritti. Ecco i nuovi voucher Inps per lavoro domestico

Colf e badanti: arriva il Libretto Famiglia, il nuovo contratto Inps telematico che prevede una retribuzione di 10 euro all’ora e maggiori diritti per i lavoratori. Ecco novità e come funzionano i nuovi voucher.

Colf e badanti: i nuovi voucher introdotti dal Governo con un emendamento alla Manovra 2017 consentiranno ai lavoratori domestici di essere retribuiti per lavoro occasionale con buoni lavoro di valore unitario di 10 euro netti.

Si tratta del Libretto Famiglia che ogni datore di lavoro dovrà richiedere esclusivamente all’Inps; addio ai voucher acquistati presso tabacchi, poste e banche. Questa è la misura introdotta con la Manovra 2017 per colmare il vuoto per la retribuzione di piccoli lavoretti in ambito domestico.

I nuovi voucher, che rischiano di causare una frattura tra Governo e maggioranza, introducono un nuovo metodo di pagamento del lavoro domestico; colf, badanti e babysitter sono i lavoratori maggiormente interessati dalle nuove misure perché, come noto, con l’abolizione dei buoni lavoro Inps per molti era tornata come unica alternativa la retribuzione in nero.

Nonostante le proteste di chi sostiene che i nuovi voucher e il Libretto Famiglia non faranno altro che alimentare nuovamente la piaga del precariato, per alcune categorie di lavoratori non può che essere una buona notizie e tra questi soprattutto i lavoratori domestici, per i quali le famiglie difficilmente avrebbero accettato come alternativa quella di stipulare un regolare contratto di lavoro.