Era un vigile urbano, è stato licenziato e ora vive in un gabbiotto sulla spiaggia

Era un vigile urbano, è stato licenziato e ora vive in un gabbiotto sulla spiaggia

Pasquale Solari era sottoufficiale alla polizia municipale di Pescara, accusato di timbrare il cartellino e poi andarsene a pesca anziché lavorare, è stato rimosso dal suo incarico e dalla fine di febbraio è costretto ad “abitare” sulla spiaggia al confine con Francavilla al Mare

“Licenziamento senza preavviso”: questo l’esito del procedimento avviato dall’Ufficio Disciplinare del Comune di Pescara per il vigile urbano di 61 anni.