Truffa e aggressione in casa, anziana assalita dal falso tecnico dell’acquedotto

PADOVA. Un’anziana di 79 anni è stata aggredita in casa da un giovane che si è spacciato per un tecnico dell’acquedotto e si è introdotto nell’abitazione con la scusa di controllare i rubinetti.

Appena varcata la soglia la donna si è sentita afferrare al collo. Lei ha provato a reagire, ma è stata sbattuta a terra e si è ferita alla bocca e al naso.

Mezz’ora dopo, ripulitasi e vestitasi per uscire, la pensionata ha raggiunto un’amica con cui aveva appuntamento