Multa automatica inviata a casa per chi sosta con l’auto nel posto riservato al carico-scarico merci

Multa automatica inviata a casa per chi sosta con l’auto nel posto riservato al carico-scarico merci

ROMA – Scatterà la multa automatica e sarà inviata direttamente a casa per chi parcheggia la propria auto abusivamente nella zona riservata al carico-scarico merci.

È una delle novità introdotte dalla manovra approvata recentemente dalla Camera e ora al Senato per il sì definitivo. Non solo. Tra le altre modifiche al codice della strada, viene previsto anche che per organizzare gare, eventi sportivi e manifestazioni che interferiscono con la regolazione del traffico, i privati dovranno pagare di tasca propria i servizi di vigilanza.

Le sanzioni stradali, inoltre, pagate in contanti verranno arrotondate per effetto dello stop del conio delle monete da 1 e 2 centesimi di euro. Con la novità dell’art. 158 e dell’art. 201 comma 1-bis lett. g) del Codice della strada viene chiarito il divieto di sosta negli stalli riservati alla movimentazione delle merci e resa non obbligatoria la contestazione immediata per gli accessi non autorizzati.

In queste piazzole, dunque, potranno essere installati i dispositivi elettronici omologati di controllo che, in caso di violazioni, potranno spedire le multe direttamente a casa dei trasgressori.