Florida. Strage in azienda: impiegato fa fuoco sui colleghi “Non è terrorismo”

UN ANNO FA LA STRAGE AL PULSE La città di Orlando di nuovo sotto i riflettori per un grave fatto di sangue. E la nuova strage che sembra essersi consumata all’interno di un’azienda cade esattamente a una settimana dal primo anniversario del massacro del Pulse, il gay bar di Orlando in cui la sera del 12 giugno 2016 il ventinovenne Omar Mateen aprì il fuoco uccidendo 49 persone e ferendone 53.

 

FONTE: LEGGO