Torino, il piccolo Kelvin è uscito dal coma. “Inizia a respirare da solo”

TORINO, IL PICCOLO KELVIN USCITO DAL COMA. “INIZIA A RESPIRARE DA SOLO”

Non è più in coma farmacologico Kelvin Quinquang, il bimbo di 7 anni ricoverato all’ospedale Regina Margherita per le ferite riportate sabato sera in piazza San Carlo. I medici del reparto di Rianimazione hanno ridotto al minimo la sedazione e lui comincia a respirare da solo. La prognosi resta però riservata.

I COMPAGNI DI CLASSE: “SIAMO CON TE” «Forza Kelvin, siamo con te»: i compagni di classe del bambino ferito sabato sera in piazza San Carlo hanno appeso questo messaggio alle finestre della II B della scuola primaria Maria Montessori di Borgo San Pietro, a Moncalieri, dove il piccolo studia e vive con la famiglia. «La nostra comunità vive ore di ansia e preoccupazione per le condizioni di Kelvin», commenta il sindaco di Moncalieri, Paolo Montagna, che nel pomeriggio dopo aver incontrato le insegnanti ed i compagni di classe della scuola Montessori, si è recato in visita al Regina Margherita per «esprimere la vicinanza di Moncalieri e dei moncalieresi ai genitori e alle tre sorelle di Kelvin».