Emanuela, figlia di un carabiniere ucciso: “Indosso con orgoglio la sua stessa divisa, come lui”

Emanuela Stefanizzi, 34 anni, è la figlia di Fernando, ucciso nel 1988 durante una rapina in un ufficio postale mentre tentava di proteggere il suo comandante di stazione. Malgrado quel lutto la donna ha sempre sognato di indossare la divisa.

Lei si chiama Emanuela Stefanizzi, ha 34 anni ed è la figlia di EmanuelaFernando, carabiniere della compagnia di San Damiano D’Asti ucciso l’8 febbraio 1988 durante una rapina in un ufficio postale, tentando di proteggere il suo comandante di Stazione. Ebbene, come racconta il Corriere anche Emanuela oggi indossa una divisa: è una delle 3.700 donne dell’Arma: “Fin da bambina quando i colleghi di mio padre, alla Festa dell’Arma, mi chiedevano cosa volessi fare da grande rispondevo: il carabiniere. Loro replicavano che non si poteva. Non c’erano donne. Al massimo avrei potuto fare la poliziotta.