Iran, doppio attacco terroristico a Parlamento e mausoleo Khomeini. Almeno 10 morti, due kamikaze si fanno esplodere

Un’esplosione e’ stata udita alla metropolitana del Mausoleo di Khomeini a Teheran: lo scrive l’agenzia di stampa iraniana Fars. La metropolitana si trova a due passi dal Mausoleo ed alcuni media ipotizzano si tratti di un terzo attacco.

Secondo l’agenzia di stampa iraniana Tasnim, uno degli assalitori del Parlamento iraniano, il Majlis, è riuscito a lasciare l’edificio e ha sparato in strada. Secondo il giornale online Shargh, un altro si sarebbe barricato in una stanza del complesso molto ampio del Parlamento e avrebbe detto di avere una cintura esplosiva.

“Morte agli Stati Uniti, abbasso gli Stati Uniti”: questo lo slogan gridato all’unisono dai deputati iraniani presenti nel Parlamento nazionale, durante l’attacco terroristico nell’edificio. Lo riferiscono i media iraniani. I deputati si trovano nell’aula generale, un ampio emiciclo dove si svolgono le sessioni generali che e’ stata intanto blindata dalle forze dell’ordine. I terroristi sono riusciti a penetrare in altre ali dell’ampia struttura.