Padre e zio pestarono il nonno pedofilo: arriva la condanna

Nei primi mesi del 2013, probabilmente stanchi dell’atteggiamento del nonno del piccolo, un sessantenne che premeva per rivedere il bimbo, nonostante il giudice gli avesse imposto di non avvicinarlo, padre e zio lo avrebbero costretto a fermarsi mentre era in auto tagliandogli la strada con la loro.

A quel punto, secondo la denuncia del sessantenne, sarebbe partito un violento pestaggio ai suoi danni. Gran parte delle accuse nei confronti di padre e zio sono cadute mentre è arrivata la condanna per lesioni e – solo nei confronti del genitore – di violenza privata. A questo si aggiunge il pagamento immediato della provvisionale. La difesa dei due uomini però ha già annunciato ricorso, sostenendo che la ricostruzione dei fatti è inesatta.

direttanews