Si chiama Viktor Axel Russ: è l’uomo che ha provocato il terrore nella metropolitana di Napoli

Alla vista dei poliziotti ha tentato di disfarsi dell’arma che è stata prontamente recuperata. Ha opposto resistenza al controllo dei poliziotti, strattonando e colluttando con loro al punto da provocare agli stessi delle lesioni che hanno avuto bisogno dell’intervento dei medici del presidio ospedaliero cittadino San Giovanni Bosco. Sono tuttora in corso indagini per accertare la dinamica degli eventi mediante la visione delle telecamere di sorveglianza. L’autorità giudiziaria informata disponeva l’arresto del cittadino svedese e la sua associazione alla casa Circondariale di Napoli Poggioreale.
Il Mattino