Dall’1 luglio addio ad Equitalia, ma per i debitori non cambia nulla

Dall’1 luglio addio ad Equitalia, ma per i debitori non cambia nulla

Dall’1 luglio Equitalia sarà sostituita dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione, come prevede il decreto fiscale n.193/2016, convertito nella legge 225/2016. Ma per i debitori non cambia di fatto nulla, se non il nome dell’ente cui dovranno pagare.

Il sostituto di Equitalia avrà più poteri del predecessore per riscuotere i crediti e avrà competenza per tutto quanto faceva prima capo alla stessa Equitalia. Diversamente da quest’ultima, l’Agenzia delle Entrate-Riscossione potrà utilizzare banche dati e informazioni già in uso all’Agenzia delle Entrate «anche ai fini dell’esercizio delle funzioni relative alla riscossione nazionale».