Tenta di abusare di due bambine, ma le piccole vengono salvate da un vicino di casa

l signor MacDonald, detto Viper, ha chiamato con sé il figlio 16enne e ha affrontato il criminale, dicendo alle piccole di andare da sua moglie al sicuro. L’uomo ha poi chiamato la polizia e gli agenti si sono trovati davanti un uomo magro e ben vestito e uno molto più robusto pieno di tatuaggi, Viper appunto, ma hanno subito individuato il colpevole e lo hanno arrestato.

Infinita è stata la riconoscenza della mamma delle bimbe che su Facebook ha scritto un lungo post per ringraziare il vicino, divenuto poi virale. «Lui è Viper. L’altra sera Viper e il figlio Brandon di 16 anni hanno salvato le nostre figlie che erano stare prese da un uomo. Ha chiesto all’uomo cosa stesse succedendo e ha mandato le nostre bambine al sicuro dalla moglie. L’uomo è stato quindi trattenuto fino all’arrivo della polizia.