Temporali a Milano: esondato il fiume Seveso, strade allagate e sottopassaggi chiusi | Foto

Temporali a Milano: esondato il fiume Seveso, strade allagate e sottopassaggi chiusi | Foto

Allerta maltempo doveva essere e maltempo è stato. Mercoledì pomeriggio, poco prima delle 19, il Seveso è esondato – per l’ennesima volta – nella zona di Niguarda, l’area di Milano che da sempre paga il prezzo più caro ai temporali.

Il fiume, ingrossato dalle piogge cadute nelle ultime ore sui bacini a nord e in città, è fuoriuscito in via Valfurva e in via Padre Luigi Monti. L’acqua, che ha “occupato” diversi incroci di Niguarda, ha invaso le strade costringendo la polizia locale a chiudere gran parte delle vie.

“Seveso in esondazione in via Valfurva – ha segnalato l’assessore all’ambiente del comune di Milano, Marco Granelli -. Chiusini aperti e squadre sul posto”. Uomini della protezione civile, della polizia locale, dei servizi idrici e di Amsa sono infatti subito intervenuti nel quartiere interessato dall’esondazione per cercare di ridurre al minimo i disagi. Dopo circa un’ora, l’acqua è stata fatta defluire e sono iniziate le operazioni di pulizia delle strade.

Difficoltà di circolazione sono state segnalate, dalla stessa polizia locale, in tutta la zona. La polizia locale, sul posto con cinquantotto pattuglie, ha chiuso al traffico viale Suzzani, piazza Istria, viale Fulvio Testi, viale Zara e via Padre Luigi Monti.