Turista morto a Stromboli forse per la puntura di una zecca

Il sessantenne, soccorso dalla guardia medica, si è aggravato sempre più fino al decesso prima dell’arrivo del 118

Potrebbe essere morto per una puntura di zecca il turista sessantenne colto da malore ieri sera a Stromboli. L’uomo
era in vacanza sull’isola in provincia di Messina. Aveva sessant’anni ed era originario della provincia di Chieti.

Dopo essersi sentito male è stato soccorso dalla guardia medica, ma il personale sanitario non ha potuto fare nulla per lui. Le sue condizioni sono peggiorate, fino al decesso prima dell’arrivo del 118 che avrebbe dovuto portarlo in ospedale.

La Procura di Barcellona Pozzo di Gotto, che ha aperto un fascicolo, ha disposto l’autopsia.

repubblica.it