Surimi: 5 buoni motivi per non mangiarlo

Surimi: 5 buoni motivi per non mangiarlo

Surimi non è un alimento esotico, come il suo nome potrebbe suggerire, ma una tipologia di cibo ideata da parte dell’industria alimentare al fine di arricchire la propria offerta di mercato con prodotti di varie fogge, a partire dal surimi vero e proprio, costituito da piccoli cilindri dall’esterno di colore rosso o arancione e di colore bianco all’interno, fino agli affettati di pesce ed alle finte chele di granchio.

Il suo processo di realizzazione comporta varie fasi di congelamento, scongelamento e cottura, che ne confermano la natura artefatta. La sua composizione reale resta dubbia e non priva di possibili rischi per la salute legati agli ingredienti impiegati.

Ecco dunque cinque ragioni per cui sarebbe bene evitare del tutto il surimi.

1) Falso cibo
Il surimi può essere considerato uno dei falsi cibi che sarebbe consigliabile evitare all’interno di un’alimentazione sana e naturale. Esso infatti viene venduto come un alimento a base di polpa di granchio, ma in realtà il surimi non ne contiene.