El Alamein: “Mancò la fortuna, non il valore”

A testimonianza del sangue versato dal nostro Paese su quella drammatica linea di combattimento, è stato costruito un monumentale Sacrario Militare (progettato e realizzato dal maggiore Paolo Caccia Dominioni e dal suo assistente caporale renato Chiodini), che si trova a Quota 33 sulla litoranea per Alessandria e raccoglie le spoglie di oltre 5200 soldati italiani e 232 ascari libici. Poco lontano dal Sacrario, c’è un cippo eretto dai bersaglieri del 7° reggimento, con una frase che più di ogni altra simboleggia, ad imperitura memoria, il coraggio di tutti i soldati caduti con il tricolore al braccio: “Mancò la fortuna, non il valore”.

Il Giornale d’Italia