New York, ex medico spara in ospedale del Bronx: uccide una donna, poi si toglie la vita

– Sparatoria in un ospedale del Bronx con diverse persone colpite da un ex dipendente, che si è poi dato alla fuga ma è stato ucciso.

La polizia è intervenuta dopo la segnalazione di un uomo che ha cominciato a sparare all’interno dell’ospedale, ferendo dalle 4 alle 6 persone. Secondo le prime notizie, l’uomo è entrato con un camice bianco e armato di un fucile d’assalto M16.

L’attacco sarebbe avvenuto tra il 16/mo e il 17/mo piano fa sapere la polizia, che rende noto anche che l’aggressore è un ex dipendente dello stesso ospedale, forse un medico, che dopo aver colpito si è dato alla fuga. Il presidente Donald Trump è stato informato.