Piantagione di marijuana in un campo del comune di Milano: si indaga

Gli stessi agenti hanno subito sentito i titolari dell’azienda agricola che gestisce il campo – una famiglia di Rho che lo utilizza per la coltivazione di cereali -, che hanno giurato di non saperne nulla di quelle piante di marijuana.

Il terreno, in effetti, non è recintato e chiunque può avere libero accesso al campo. Ora le indagini continuano per identificare chi sia stato a piantare e coltivare la marijuana.

MilanoToday