La mamma della bimba uccisa a Manchester si sveglia dal coma: ecco le sue prime parole

La mamma della bimba uccisa a Manchester si sveglia dal coma: ecco le sue prime parole

A quasi un mese e mezzo di distanza da quel maledetto 22 maggio, la mamma di Saffie Roussos, la più giovane vittima dell’attentato della Manchester Arena, è uscita dal coma. La notizia è stata annunciata da Metro.co.uk, che riporta anche le prime parole di Lisa al marito e papà di Saffie, Andrew.

«Saffie è morta, vero? Lo sapevo», avrebbe chiesto la moglie a Andrew. L’uomo ha assicurato che Lisa «ha combattuto e sta combattendo come un leone per riprendersi, ma il recupero fisico non basterà a cancellare il dolore». Saffie aveva appena otto anni ed era andata al concerto con la mamma Lisa e la sorellastra Ashlee Bromwich.