Incubo mucca pazza: pensionata muore dopo tre mesi di “sospetti”

Incubo mucca pazza: pensionata muore dopo tre mesi di “sospetti”

PADOVA – È morta nelle ultime ore la donna padovana affetta dalla sindrome di Creutzfeldt-Jakob, malattia neurodegenerativa rara dello stesso ceppo del tristemente noto morbo della mucca pazza.

Se la donna, 75enne, residente nel quartiere San Carlo, abbia effettivamente mangiato carne infetta sarà ora l’autopsia a chiarirlo.

Di certo si sa che la malattia di Creutzfeldt-Jakob le è stata a diagnosticata a Verona dove c’è un centro di riferimento sanitario per patologie di questo tipo, e che l’odissea di questa madre di famiglia nonchè nonna è stata molto rapida: i primi segni della sindrome si sono verificati in aprile, quindi a maggio la signora è stata ricoverata prima all’ospedale Sant’Antonio poi trasferita nella città scaligera per approfondimenti e da dove, alla luce dell’avvenuta diagnosi, è stata riportata a Padova, stavolta in Azienda ospedaliera universitaria