Camminare per dimagrire – Perdi fino a 5 kg al mese.

CAMMINARE O CORRERE?
La camminata si differenzia dalla corsa perchè almeno un piede è sempre appoggiato a terra durante tutto l’allenamento. In pratica viene a mancare il saltello nel passo. Piccolo particolare ma molto importante per preservare la buona salute delle articolazioni, soprattutto per chi ha ancora molto peso da perdere. Tenendo conto poi che non richiede particolari tecniche o capacità possiamo tranquillamente affermare che è uno sport adatto a tutti coloro che hanno una buona saluta di base.

Essendo un allenamento di tipo LISS e quindi a basso impatto non necessita di un lungo recupero muscolare. Anche in termini di calorie consumate la camminata non ha grandi differenze con la corsa. Ovviamente il consumo calorico dipende dall’intensità e dalla durata della camminata. Se con una camminata veloce, ad esempio 6 Km/h per 60 minuti in piano fa consumare circa 247 calorie.

Con una corsa di pari durata a una velocità di 12 Km/h se ne consumano 390. Aumentare la pendenza aiuta ad aumentare il consumo calorico. Con la salita il consumo calorico arriva addirittura a triplicare. Se vi allenate su tapis roulant potrete regolare la pendenza a vostro piacimento. Se invece camminate all’aria aperta scegliete un percorso che alterna tratti in piano a tratti in salita.