Bere caffè allunga la vita e rende longevi: “Riduce il rischio di morte”

I partecipanti sono stati monitorati per un tempo medio di 16 anni e tutti i decessi e le relative cause registrati. È emerso che bere abitualmente caffèè associato a ridotto rischio di morte per tutte le cause, in particolare per malattie circolatorie e del tratto digerente.

Gli esperti ipotizzano che i benefici del caffè siano multipli, ad esempio che la nera bevanda abbia effetti protettivi significativi sul fegato e che più in generale eserciti i suoi effetti benefici su tutto l’organismo grazie all’elevato contenuto in molecole quali gli antiossidanti ma non solo.

leggo