Autista Uber violenta una sedicenne nella sua auto, secondo caso in una settimana

Autista Uber violenta una sedicenne nella sua auto, secondo caso in una settimana

Un autista è stato accusato di violenza sessuale su una passeggera 16enne. Si tratta del ​secondo caso di aggressione a sfondo sessuale nel giro di una settimana a Brisbane, in Australia, da parte di un conducente di taxi di Uber.

La polizia del Queensland ha detto che l’uomo, un 37/enne, ha violentato la ragazza nella sua automobile lo scorso 8 luglio. Non ha fornito altri particolari, incluso il nome del conducente.