“Francesca non è andata in panico”. La mamma della ragazza caduta dalla giostra: voglio la verità

La ragazza avrebbe tentato di ritirare dentro la gamba ma a quel punto, per cause ancora al vaglio della magistratura, il roll bar che aveva sulle spalle, a sua volta agganciato alla barra orizzontale, si è aperto.

La donna ha cercato di restare agganciata all’imbracatura imbottita, ma quando la capsula ha ruotato di 360 gradi non ce l’ha più fatta a tenersi ed è scivolata verso il basso, senza che il secondo presidio di sicurezza, la cintura, riuscisse a trattenerla. Nell’impatto a terra ha riportato fratture alla testa, alle gambe ed alle braccia.

Si stanno intanto facendo accertamenti per capire se lo Sling Shot era provvisto di tutte le autorizzazioni di legge e se tutte le parti – elastici, capsula, cinture e roll bar in particolare – erano stati regolarmente revisionati e collaudati.

leggo