Parla la sorella di Bossetti: “L’assassino di Yara è un nostro fratellastro”

Laura Letizia Bossetti, la sorella di Massimo: “Quel Dna secondo me è stato o ricostruito oppure contaminato… per questo io ho sempre detto che la conferma del primo grado non ci sarà. Siamo sempre stati convinti dell’innocenza di Massimo, non è lui l’assassino di Yara”

Laura Letizia Bossetti, la sorella di Massimo, va in tv per urlare ai quattro venti l’innocenza del fratello. Lo racconta oggi BergamoNews.

Una mossa disperata e inutile, secondo molti. Ha parlato alla trasmissione “Iceberg Lombardia” di TeleLombardia: “Approfondite la pista del fratellastro, potrebbe essere lui l’assassino di Yara”.

“Quel Dna – continua – secondo me è stato o ricostruito oppure contaminato… per questo io ho sempre detto che la conferma del primo grado non ci sarà. Siamo sempre stati convinti dell’innocenza di Massimo, non è lui l’assassino di Yara. Il vero colpevole è fuori, anzi i veri colpevoli sono liberi”.