Pensionati, fuga all’estero dove le tasse sono più basse: ecco i paradisi scelti dagli italiani

Non mancano le cosiddette pratiche di prestazioni indebite quantificate in circa «101 mila, di cui 60 mila sono in corso di recupero sulla pensione, mentre le rimanenti vengono riscosse con rimesse in denaro». L’importo complessivo da recuperare è di circa 270 milioni di euro e la maggior parte degli indebiti è in Argentina con il 27,5%, in Australia con il quasi 15%, in Francia, Canada e Usa al 9%.

Ma dove sono le Cayman dei pensionati? Per l’Europa soprattutto in Portogallo, poi Romania e Tenerife, seguono il Nord e il Sud America . In sostanza, che cosa cambia se i pensionati vivono in Italia o all’estero? Il presidente Boeri ha parlato chiaro: «È un’anomalia. L’Italia riduce le spese sociali degli altri, senza avere un ritorno in consumi».

leggo