Bimba di tre anni scappa di casa, la ritrovano i Carabinieri: la scena è tenerissima

Bimba di tre anni scappa di casa, la ritrovano i carabinieri sulla provinciale

Stava giocando nel giardino con la sorellina ma è riuscita ad aprire il cancello e ad allontanarsi. Prima di essere ritrovata dai militari aveva percorso 200 metri sulla sp 34

La pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Castano Primo ha stentato un po’ a credere che davvero la bambina fosse sola. Sola, confusa, ai margini di una strada di grande scorrimento quale la SP34, all’altezza del centro abitato di Turbigo (MI).

Fermatosi, il brigadiere l’ha subito avvicinata, la bambina non è scappata. Lui è un papà premuroso e con i bimbi ci sa fare. L’ha avvicinata, l’ha presa in braccio, ci ha giocato un po’ ed ha cominciato a cercare, certo che nei dintorni ci sarebbe stata la risposta alla strana e pericolosa presenza della piccola Martina (nome di fantasia) in strada. Purtroppo, però, nell’immediato nessuna risposta.

Allora la chiamata al Comandante della Stazione, il maresciallo Cosimo Paglialunga, e da questi alla Centrale Operativa di Legnano, alla Polizia Locale di Turbigo, all’Ospedale di Cuggiono per sapere se fosse stato dato l’allarme e, una volta ricevuta risposta negativa, per informare dell’avvenuto rinvenimento, qualora qualcuno comunicasse la scomparsa.