Studentessa violentata dal branco: trova i colpevoli su Facebook e li denuncia

Studentessa violentata dal branco a Marechiaro: trova i colpevoli su Facebook e li denuncia

NAPOLI – Violentata a 15 anni da tre ragazzi minorenni – un diciassettenne e due sedicenni – un’adolescente di Napoli ha trovato la forza di indagare e smascherare i suoi aggressori. E lo ha fatto via social, aiutata dalla madre, scovando su Facebook foto e profili dei componenti del branco.

Come riporta il Corriere della Sera, la ragazza era stata violentata lo scorso 28 maggio allo Scoglione di Marechiaro, Napoli. Una volta riconosciuti i volti, la giovane coraggiosa ha denunciato ai carabinieri i tre aggressori, accusati ora di violenza sessuale di gruppo. A supporto della quindicenne, le foto acquisite su Facebook e il racconto crudo e drammatico della violenza.

La ragazza però dovrà ancora una volta incrociare lo sguardo dei tre giovani. Il pm infatti ha disposto il riconoscimento di persona, alla presenza del giudice, degli psicologi e del difensore Matteo De Luca. Uno dei dei due sedicenni, un giovane di Forcella, è stato sottoposto al tampone salivare per il Dna.