Omicidio Erika, il fidanzato confessa: “L’ho uccisa per le briciole di pane sul tavolo”

Il 30enne di Biella, Dimitri Fricano, ha confessato l’omicidio della fidanzata Erika Preti, 28 anni, avvenuto lo scorso 12 giugno a San Teodoro, zona nord della Sardegna, dove la giovane coppia si trovava in vacanza.

Come scrive l’Unione Sarda, a far scattare la rabbia omicida del ragazzo sarebbe stato un rimprovero sulle briciole di pane lasciate sul tavolo. “Mi ha insultato per il pane e poi mi ha colpito alla testa – ha confessato Fricano – così l’ho uccisa”.

Fino ad oggi il 30enne, unico indagato per l’omicidio, si era sempre detto innocente. Nella serata di ieri il colpo di scena, con il giovane che si è presentato dal procuratore di Biella insieme ai legali Alessandra Guarini e Roberto Onida, per confessare il delitto, dopo oltre un mese.

today